-  Lophura erythrophthalma : sottospecie   -

 Stampe 1-3 Lophura erythropthalma pyronata by :George_Edward_Lodge  -  Mappa distribuzione Lophuara e. erythropthalma in marrone e Lophuara erythropthalma pyronata in verde

Lophura erythrophthalma  ( fagiano malese o coda gialla )........Raffles........1822 

Lophura e. erythrophthalma  

La specie è considerata monotipica: La posizione di L. erythropthalma pyronata pur rimanendo nella sostanza invariata, è incerta e necessita di ulteriori  ed approfonditi studi. 

Lophura e. erythrophthalma........................Raffles.........1822 - ( Fagiano coda gialla o malese )......-  distribuita nella Penisola malese e Sumatra                                                      .                                  Lophura erythrophthalma pyronata..........Gray G. R. ....1841 - ( Fagiano coda gialla del Borneo ) ..-  si trova solo in alcune aree del Borneo con registrazioni relativamente recenti nelle localtà di: Long Bawan, Gunung Palung N. P. - Gurung Mulu N. P.  e Sabangau.                                                                                                                                

E' una piccola e poco vistosa specie simile per forma e dimensione al Lophura inornata o Lophura edwardsi. I giovani assumono il piumaggio adulto all'età di circa 4 mesi. Nel maschio il capo è caratterizzato dall'assenza di cresta con zone di pelle nuda rosso-scarlatto attorno agli anelli oculari particolarmente ampie che si volumizzano e papillano notevolmente durante le fasi del corteggiamento, o quando si trova in uno stato di eccitazione particolare, erigendosi verso l'alto sino a sopraelevare la sommità del capo andando a formare due specie di punte. Corona e collo in nero-vellutato, mantellina ali e fianchi nero violaceo picchettato di grigio-argento; parte posteriore del corpo viola scuro metallico con frangiature marroni. Coda corta diritta e arrotondata composta da 14-16 penne color cannella con la coppia centrale leggermente più corta rispetto alla seconda e terza che viene tenuta puntata leggermente verso l'alto, in maniera molto simile a come viene portata dai polli domestici. Petto nero-violaceo, iride bruno-rossastro, becco bianco-verdastro con del nero alla base e zampe grigio-bluastre dotatiedi forti speroni.                                                                                                                                      La femmina è interamente nera ad eccezione della testa che invece si presenta marrone e priva di cresta. Le piume sono fortemente cangianti in blu nella loro parte esposta ad eccezione di quelle dell'addome, porzioni di pelle nuda e rossa attorno agli anelli oculari che risultano evidenti, pur essendo molto più piccole rispetto a quelle del maschio, iris marrone, becco che alla base è grigio molto scuro, zampe grigio-bluastre con tarsi dotati di prominenti speroni, però solitamente più piccoli rispetto a quelli del maschio. Nell'insieme generale le femmine potrebbero essere confuse con Lophura inornata maschio, pur essendo distinguibili per l'assenza di piume blu iridescenti, la costituzione meno pesante, ed il becco scuro.                                                                                                                                                                                                                                                                            Lophura e. pyronata :  il  maschio differisce dalla forma nominale per la colorazione della parte superiore e posteriore del collo grigio chiaro finemente punteggiato di nero con rachide a linee bianche, petto e fianchi ricoperti da piume lanceolate di colore nero-violaceo con ampie linee bianche disposte sul rachide;groppa che si presenta marrone scuro con copritrici superiori della coda blu acciaio;penne caudali nere alla base.                                                                                                                                                                                      La femmina assomiglia molto alla consimile nominale, e solitamente risultano indistinguibili anche se può essere leggermente più grande e presentare una livrea con colori più metallici ed iridescenti.

Foto da :  1  Fletcher & Baylis - Science Photo library   -   2   Lawrence Neo www.flickr.com    -   3   Zaharil Dzulkafly www.flickr.com 

1 - Lophura e. erythrophthalma ( maschio )                                 2 - Lophura e. erythrophthalma ( maschio )                          3 - Lophura e. erythrophthalma ( maschio )

Lophura e. erythrophthalma  

Foto da :   1  www.aprildialog.com   -   2   Zach Beres WPA   -   3   Johnson www.flickr.com

1 - Lophura e. erythrophthalma ( maschio )                                 2 - Lophura e. erythrophthalma ( femmina )                        3 - Lophura e. erythrophthalma ( maschio )

Lophura erythrophthalma pyronata 

Foto da :  1-2   www.pinterest.com   -  3   Alexpe8  www.pinterest.com  

1 - Lophura erythrophthalma pyronata ( maschio )                     2 - Lophura  erythrophthalma pyronata ( coppia )         3 - Lophura erythrophthalma pyronata ( maschio )

Lophura erythrophthalma pyronata

Foto da :  1  www.emammal.si.edu    -   2  Jeff Berger www.pinterest.com    -    3   www.borneobirdimages.com 

1 - Lophura erythrophthalma pyronata ( coppia )                     2 - Lophura  erythrophthalma pyronata ( maschio )            3 - Lophura erythrophthalma pyronata ( coppia )

Lophura erythrophthalma pyronata  

Foto pelli da :  1 - 2 - 3   James Pfarr  

1 -  Lophura e. pyronata                                                             2 -  Lophura e. pyronata                                                     3 -  Lophura e. pyronata

Testi, quando non diversamente specificato, e progetti relativi alle elaborazioni in 3D ( Voliere ed attrezzature ) sono tutelati dalle norme sul < Diritto d'Autore > ( Ad esclusione di tutte le immagini o stampe riguardanti i GALLIFORMI e altri generi di uccelli ), l'autore pertanto mantiene il diritto esclusivo di pubblicare le opere e di utilizzare economicamente le stesse, qualora se ne presentasse l'occasione, in ogni forma e modo, originali o derivati.

 

Precisiamo che non è nostra intenzione violare le norme che tutelano il  COPYRIGHT, ma è altresì vero che sul WEB si trovano immagini e/o materiali per i quali i diritti vengono reclamati da più fonti, e non potendo per ovvi motivi controllare la bontà di ognuna, ci scusiamo anticipatamente nel caso avessimo inavvertitamente pubblicato immagini e/o materiali protetti da COPYRIGHT in violazione alla legge, pregandivi di comunicarcelo prontamente in modo che si possa provvedere alla loro immediata rimozione. 

 

Si intende comunque sottolineare che oltre a quanto già sopra esposto, la pubblicazione di materiale fotografico reperito sul WEB da parte della GBP.BIO è altresi intesa a fare un po di chiarezza, limitatamente alle sue possibilità, al caos creato da immagini poste su internet, in maniera alquanto superficiale e probabilmente senza neppure avere le necessarie conoscenze in materia, raffiguranti esemplari la cui classificazione essendo palesemente errata trae in errore l'ignaro lettore/visitatore. Quindi l'utilizzo di immagini deve essere considerato come a scopo puramente educativo - didattico  - informativo.                                                                     

RIFERIMENTI:

Delacour

Beebe

Johnsgard

McGowan P.

Howman K.

Madge S.

Hennache A.

Ottaviani M.

Bernar F.

Uno   speciale   ringraziamento  per  l'aiuto fornitomi a :

James Pfarr                                                 Saul Villagrana                                            Steve Keller                                          Friedrich Esser                                            Njal Bergè 

birdnet.cn

orientalbirdimages.org 

Le informazioni relative allo stato di conservazione in natura sono state tratte da Wikipedia.

 

Per accedere a Wikipedia clicca sul logo qui a fianco.

CONDIVIDI QUESTO SITO CON...