-  colinus nigrogularis - leucopogon - cristatus : sottospecie  -

Illustrazioni 1 Colinus  cristatus  -  2  Colinus nigrogularis  da:  John Gould 

Genere COLINUS...................... Goldfuss.........1820 

La tassonomia dei Colinus è complessa e gli autori differiscono notevolmente nel modo in cui classificano le diverse forme. Howell e Webb ritengono il Colinus leucopogon una specie distinta la cui gamma si estende dal Guatemala orientale al Costa Rica nord-occidentale. Altri autori considerano il Colinus leucopogon una sottospecie de Colinus cristatus, che include le forme del sud dell'America centrale e del nord del Sud America. Altri autori ancora raggruppano tutti i Colinus, virginianus, nigrogularis, cristatus e leucopogon in un unico Taxa. Dickey e van Rossem forniscono una mappa della gamma per le due specie trovate in El Salvador ( C. l. leucopogon e C. l. hypoleucus ).

Sono riconosciute 4 specie allopatriche : Il colino settentrionale ( Colinus virginianus ), distribuito dagli Stati Uniti orientali al Guatemala; il  colino dalla gola nera ( Colinus nigrogularis ), residente in località diverse della  penisola dello Yucatán ( Messico ), in Nicaragua e in Honduras; il colino crestato ( Colinus cristatus ), la cui distribuzione si estende dal Guatemala al nord del Brasile. ed il colino macchiato ( Colinus leucopogon ) che si trova da Panama all'estremo nord del Brasile.

Il colino golanera si ritrova esclusivamente in centro America e più precisamente nella parte orientale del Nicaragua, Honduras sud-orientale, Belize centro-orientale, una ristretta area del Guatemala, stati messicani dello Yucatán, Campeche settentrionale  e nord Quintana Roo. Le sottospecie si distinguono tra loro per taglia, tono del piumaggio ed estensione delle macchie bianche; C. n. nigrogularis è probabilmente la sottospecie razza più scura, mentre  C.n. persiccus è il più pallido, con parti superiori sabbiose, marcature più grandi e frange nere più strette sulle piume delle parti inferiori.

Colinus nigrogularis..................................... Gould............1843 

La specie è suddivisa in 4 sottospecie:

* Colinus n. nigrogularis.........Gould...............................1843 – Belize  e Guatemala settentrionale.

* Colinus n. segoviensis.........Ridgway...........................1888 – Honduras orientale e Nicaragua nord orientale.

* Colinus n. persiccus..............Van Tyne & Trautman... 1941 – Messico sud orientale ( dintorni della città di Progreso - Yucatan )

* Colinus n. caboti....................Van Tyne & Trautman....1941 – Nord Campeche, Yucatán, ( eccetto dintorni di Progreso )  e nord di Quintana Roo ( Messico ).

Colinus n. nigrogularis   ( Colino gola nera )................Gould.............1843

Distribuzione : Residente nelle pinete  dell'Honduras britannico, nel distretto di Petén del Guatemala settentrionale e attraverso le pianure caraibiche dell'Honduras a est fino a Cantarranas e il fiume Segovia.  Località tipo  - Honduras.

Descrizione :  Maschio, simile a conspecifico Colinus n. caboti ma notevolmente più scuro sopra, molto meno grigiastro, più brunastro; centri bianchi degli interscapolari alquanto ridotti di dimensione; macchie nerastre su scapolari, dorso e groppone più grandi e scure; parti inferiori molto molto simili a caboti ma con margini neri mediamente più ampi sulle penne del petto e addominali. Pileum nero brunastro, passando al brunastro arrugginito all'esterno, delimitato anteriormente e lateralmente da un'ampia striscia a forma di N in bianco brunastro; fronte, redini e ampia striscia che si propaga all'indietro sopra gli occhi e coperture auricolari ai lati della parte posteriore del  collo, nero profondo; mento, gola e regione malare in un uniforme nero profondo, delimitati superiormente da un'ampia striscia di bianco brunastro, che inizia dalle penne setolose agli angoli della bocca, e  si estende sotto l'occhio attraverso le auricolari.

Collo posteriore e lati del collo castano scuro, le piume con striature guttate mediane o macchie di bianco ruggine, queste bianche più grandi e più pure sui lati del collo; parte superiore del dorso castano scuro, le penne barrate irregolarmente o screziate trasversalmente sui bordi di nero e grigio brunastro; il resto del dorso, con scapolari, copritrici alari e terziarie grossolanamente screziate e irregolarmente barrate di nerastro su fondo grigio vivo e brunastro, con segni più chiari lungo i bordi di molte penne, specialmente terziarie e copritrici alari maggiori; parte bassa della schiena e groppa marrone rossiccio, soprattutto nella parte bassa della schiena; copritrici superiori della coda e timoniere centrali simili ma di colore bruno grigiastro, segnate da larghe striature mediane nere e barrate irregolarmente con colorazione più chiara; timoniere grigio ardesia opaco, sfumato di oliva, e indistintamente barrato o trasversalmente screziato su vessilli  esterni con colorazione più chiara. Primarie opaco brunastro. Parte alta del petto, petto e linea mediana del ventre bianchi, le piume bordate largamente e bruscamente di nero, più strette nella parte superiore torace, più ampie sul ventre; fianchi castagno, ogni piuma centralmente biancastra e bordata di nero,  con più o meno interruzioni o screziature su molte delle piume; copritrici sotto caudali con tonalità di arrugginito ed apici color cuoio chiaro opaco  contrassegnato da un grande punto centrale nero sagittato o triangolare. Becco completamente nero profondo; zampe marrone scuro.  

Femmina, simile alla conspecifica C. n. caboti, ma generalmente più scura, meno grigiastro, più brunastro nella parti superiori con macchie scure più grandi e numerose. Colore di fondo delle parti superiori è generalmente marrone scuro di Dresda e piume senza bordi grigiastri; bordi interni delle scapolari in pallido color cuoio ( invece di essere  bianchi come nella C. n. caboti ); redini, sopracciglio, mento e gola più scuri che in C. n. caboti , colore argilla scuro con lavaggio ocraceo; porzioni basali delle piume del petto e dell'addome superiore meno fulvo-rossastre, più brunastre; penne dei fianchi con centri marrone-castano più profondi con bordi scuri più ampi. Ampia striscia sopraccigliare (compresi i lati della fronte), mento, gola e regione malare di colore chiaro, ocraceo opaco o argilloso; pileum  (fronte - vertice - nuca) brunastro-nero, striato di rosso brunastro grigiastro opaco; copritrici auricolari marrone setoso; regione suborbitale ocracea opaca, striata di nerastro; parte posteriore e lati del collo grigiastro-cuoio pallido, opaco, fittamente segnato da macchie triangolari di colore nero, queste più grandi e più sfumate sul retro, più piccole e più individualizzate sui lati del collo. Parti superiori in generale grossolanamente screziate, macchiate e barrate di cuoio-nero e marrone chiaro su un fondo marrone chiaro-marrone, le macchie nere (di forma irregolare) più consistenti su scapolari, terziarie, parte bassa della schiena e groppa; primarie ardesia brunastra, con vessilli esterni più cinerei; coda come nel maschio, ma più grossolanamente screziata. Parti inferiori biancastre opache, petto fittamente segnato da macchie nere irregolari di soffusione esterna brunastra, il ventre macchiato trasversalmente o barrato dello stesso colore, fianchi con larghe macchie irregolari a forma di U che includono uno spazio cannella pallido, i margini delle piume in biancastro sporco; copritrici sottocaudali tinte di ruggine pallido e fortemente macchiate di nero. Becco nero brunastro, con metà basale della mandibola inferiore di colore chiaro; zampe color corno profondo-marrone.  

Immaturi simili al maschio adulto, ma con le primarie più esterne maggiormente appuntite all'estremità.

Giovani ( sessi simili ), con parti superiori della testa e del corpo come nella femmina adulta, ma con interscapolari, scapolari e penne della parte superiore della schiena contraddistinte da striature del rachide bianche e strette; secondarie interne maggiormente barrate in pallido color cuoio-rosato; penne della parte bassa di schiena, groppa e coda superiore sono più chiare, meno macchiate di nerastro, con colore di fondo marrone-cuoio; mento e gola più pallidi, più biancastri; petto cuoio legno marrone e ogni piuma con una striscia sul rachide cuoio pallido-biancastro; addome cuoio pallido con una sfumatura grigiastra, macchiato trasversalmente di marrone legno scuro; fianchi, cosce, addome inferiore e copritrici sotto caudali, fortemente lavati con pallido cannella; becco e zampe ( in pelle secca ) arancio rosato scuro.

Pulcino - Colorazione apparentemente sconosciuta._________________________________________________________________________________

Foto da :  1 Isaias Morataya    -   2   Annika Lindqvist  www.inaturalist.org  -  3   Danny Bales

1-  Maschio                                                                                                        2 -  Femmina                                                                                                   3 -  Maschio  

Colinus n. segoviensis   ( Colino segoviensis )..............Ridgway ........1888

Distribuzione :   Honduras orientale e Nicaragua nord orientale.  Località tipo - Waspam  ( Nicaragua )  - Puerto Cabezaz ( Nicaragua ) - Sabana Grande ( Managua - Nicaragua ) - Managua ( Nicaragua ).

Descrizione :   Simile al conspecifico nominale ma normalmente più piccolo, con parti superiori maggiormente scure dalla colorazione castagna più profonda.

Foto da :  1  Carlos Funes   -   2   Chico Munoz    -    3   Alex Lamoreaux 

1-  Maschio                                                                                                        2 -  Coppia                                                                                                        3 -  Maschio  

Distribuzione :   Residente nella regione arida di Progreso, Yucatán.   Località tipo - 5 chilometri a sud di Progreso, Yucatán.

Descrizione :  Maschio, simile al conspecifico Colinus n. caboti ma più chiaro, meno brunastro, maggiormente grigiastro; parti superiori, soprattutto sugli scapolari e sulle remiganti più interne, grigiastro molto chiaro; i centri bianchi sulle penne delle aree interscapolare e superiore del dorso sono più grandi e i loro bordi rossastro-brunastri sono in media leggermente più chiari; coda più chiara, tra grigio topo e grigio topo chiaro, maggiormente punteggiata di bianco grigiastro; piume di cosce, fianchi, addome medio-basso e copritrici sotto caudali, più chiare, meno rossastro-brunastre.

Femmina, molto simile alla conspecifica  C. n. caboti ma leggermente più chiara nelle parti superiori, più grigiastra, meno brunastra; le sbavature ventrali scure sono in media più brunastre, meno nerastre.

Altri piumaggi apparentemente sconosciuti.

Foto da :  1 Karla Treinen Crespo   -  2  Tomas Pasos Perez   -   3  Apolinar Basora

1-  Maschio                                                                                                        2 -  Femmina                                                                                                   3 -  Maschio  

Distribuzione :  Residente in tutto lo Yucatán ( Mérida, Chichen Itzá, Chablé, Tizimin, ecc.) E Campeche ( Campeche ), fatta eccezione per la zona arida intorno a Progreso. 

Località tipo - Chichen Itzá, Yucatán

Descrizione :   Maschio, redini e sopracciglio neri, con il nero delle redini che si collega strettamente al di sopra della base dei culmen ( mandibola inferiore ); una striscia bianca immediatamente al di sopra di questa dalla metà della fronte superiore delimita completamente il nero di redini e sopracciglio; piume della corona  marrone osseo medialmente, mentre quelle dell'occipite sono con bordi vagamente grigiastri; nuca, lati del collo e inter scapolari tra il ramato e il castagno, le penne con vistose striature o macchie bianche del rachide, questi segni bianchi ridotti o assenti sugli interscapolari più posteriori; parte superiore della schiena come gli interscapolari posteriori ma le penne largamente marginate di grigio neutro finemente punteggiato di scuro; copritrici alari mediane interne e superiori come la parte alta della schiena; scapolari simili ma macchiate subterminalmente dal nerastro al nero e marginate internamente di biancastro; copritrici superiori  esterne dell'ala,  come quelle interne ma molto lavate di fulvo-ocraceo e più grossolanamente vermiculate di bruno-oliva; secondarie, con vessilli esterni punteggiati e vermiculati di ocraceo-fulvo grigiastro; primari uniformemente marrone oliva; penne di dorso, groppa e copritrici caudali superiori mutano il grigio chiaro topo in grigio topo, medialmente leggermente tinto di fulvo-ocraceo e macchiato subterminalmente di nero opaco, queste macchie che si allungano in strisce del rachide sulle copritrici superiori della coda, le aree grigie debolmente vermicolato di colore scuro debolmente barrato (con parsimonia) di bianco grigiastro; timoniere tra il grigio topo profondo e il castano, mediane screziate di grigio più chiaro e bianco grigiastro leggermente cuoio; mento e gola neri; linea bianca sotto l'occhio e che si estende più ampiamente sulla parte superiore delle guance, sui padiglioni auricolari e sui lati gola; penne del petto e dell'addome medio superiore bordate di bianco e punteggiate di nero, conferendo un aspetto merlettato queste aree, posteriormente i margini neri aumentano di molto in larghezza;  penne dei lati di petto, addome e fianchi, con larghi bordi bianchi e apici in marrone Bruxelles; cosce, ventre e copritrici sotto caudali grigio opaco pallido ocraceo fulvo; copritrici sotto caudali con strisce subterminali nerastre del rachide; metà del basso ventre, come le cosce, ma leggermente più grigiastro, meno rossastro-brunastro; copritrici alari brunastro opaco, bordate di grigio chiaro.                                                                                                                                                                                                                                                                      Femmina, fronte stretta, larghe strisce sopracciliari, mento e gola tra il caldo cuoio e il marrone ocra; penne della corona e dell'occipite da grigio brunastro a grigio brunastro-nero con bordi stretti in grigio neutro; nuca simile ma con margini laterali bianco cuoio pallido e molto più ampi; interscapolari cannella -marrone, basale grigiastro, con bordi stretti,  punte in grigio scuro, e macchiati trasversalmente di bianco cuoio, ciascuno di questi segni chiari delimitato su entrambi i lati da nerastro, scarsamente e regolarmente sbarrato allo stesso modo degli interscapolari posteriori e penne della parte superiore del dorso che si presentano macchiate subterminalmente di grigio brunastro misto a seppia; scapolari come nel maschio ma più brunastre, generalmente meno grigiastre; copritrici alari superiori come nel maschio, ma generalmente più brunastre e barrate, sui loro vessilli esterni, con barre più larghe e più vistose da cuoio pallido a pallido rosato, bordate di nero, tutte le marcature più pesanti e più grossolane che nel maschio; secondarie bordate esternamente di ocra chiaro-cuoio e non completamente fasciate con lo stesso colore sui loro vessilli esterni; primarie come nel maschio, ma con vessilli esterni molto debolmente punteggiati di pallido ocraceo-cuoio; copritrici dorsali, parte bassa della schiena, groppa e coda come nel maschio ma più marroni, meno grigiastre e con le macchie scure mediane più piccole e meno evidenti; timoniere come nel maschio ma tutte, sia laterali che mediane, esternamente screziate trasversalmente di bianco grigiastro; copritrici auricolari in ramato scuro opaco; piume dei lati del collo e dell'intero petto bianche con strisce marroni nerastre e barre trasversali che dividono le piume in almeno due file di macchie con apici bianchi, le piume, soprattutto quelle dei lati del collo, dal nocciola chiaro opaco all'ocraceo-fulvo basalmente; penne dell'addome bianche attraversate da barre grigio-brunastro ampiamente distanziate, la più distale delle quali è estesa medialmente come una striscia del rachide, queste barresi estendono sino al centro dell'addome; sulle penne di lati e fianchi le strisce del rachide sono molto più lunghe e ampie contenendo,  al loro interno, un nucleo mediano di pallido cannella -marrone a ocraceo-fulvo; cosce bianche oscuramente sbarrate di seppia scuro; copritrici sotto caudali in pallido marrone cannella con strisce subterminali larghe, inizialmente attenuate dell'asta nerastra e largamente punteggiate con un'area bianca divisa in due punti dalla striscia del rachide.

* Un esemplare della località tipo (Univ. Mich. Mus. Zool. No. 103848) è molto marrone sulle ali, sul dorso, sul groppone e sulle copritrici superiori della coda, completamente privo del grigio con interscapolari, parte superiore della schiena, lati e fianchi in marrone castagno più scuro.

Foto da :  1  Alvaro Cervera   -  2   Christoph  Moning  -  3   Rolando Pasos Pérez  < www.inaturalist.org >  

1-  Maschio                                                                                                        2 -  Femmina                                                                                                   3 -  Maschio  

Colinus leucopogon...........................................................Lesson................1842  

Questa specie vive esclusivamente nell'America Centrale comprendendo tutto l'El Salvador, Guatemala centro e sud-occidentale, Honduras centrosettentrionale, fascia della costa pacifica di tutto il Nicaragua e del nord della Costa Rica  A volte è considerato conspecifico del Colinus cristatus. Poiché quest'ultima specie si espande a nord in Costa Rica , è probabile che le la gamme delle due specie si sovrapporranno in futuro. Tuttavia la sottospecie di Colinus leucopogon che si trova in Costa Rica è la meno simile al Colinus cristatus.  

La specie è suddivisa in  6 sottospecie:

* Colinus l. leucopogon..........Lesson..............................1842 -  El Salvador orientale e Honduras occidentale.

* Colinus l. incanus.................Friedmann........................1944 -  Guatemala meridionale.

* Colinus l. sclateri..................Bonaparte........................1856 -  Honduras sud occidentale e centrale e Nicaragua nord occidentale.

* Colinus l. leylandi.................Moore T. J.  ......................1859 -  Honduras nord occidentale.

* Colinus l. hypoleucus...........Gould................................1860 -  El Salvador occidentale e adiacente Guatemala sud orientale.  

* Colinus l. dickeyi...................Conover............................1932 -  Costa Rica nord occidentale e centrale.

Colinus l. leucopogon   ( Colino macchiato ) .............................  Lesson...... 1842

Distribuzione : Est del Rio Lempa  ( El Salvador )  San Carlos e Divisadero ( Dipartimento del Morazan El Salvador ), Olomega lago ( Dipartimento La Union - El Salvador ) - Area Rio Gascoran ( El Salvador e Honduras ), ed estremo sud est dell'Honduras. Località tipo: San Carlos e La Union ( El Salvador )

Descrizione :  Mschio simile a C. l. leylandi, ma con guance, fronte, bande sopraciliari, mento e gola in bianco puro; il tono generale delle parti superiori, testa e corpo è leggermente più chiaro che nel C. l. leylandi; copritrici auricolari più pallide; il petto e le aree brunastre delle piume addominali sono più chiare, mentre il petto si presenta con una colorazione  il petto tra il marrone legno o brunastro ( terra di Siena ) al marrone cannella, le piume addominali vanno dal brunastro ( terra di Siena ) al marrone cannella; macchie addominali pallide, mediamente più piccole e meno bianche, più sfumate in  color camoscio; becco nero; iris marrone scuro; tarsi e dita color corno bluastro. Femmina: simile alla conspecifico C. l. leylandi, ma con interscapolari e la parte superiore della schiena più  pesantemente marcata trasversalmente con nerastro e con addome e gola dalla colorazione più scamosciata; becco nero; iris marrone scuro; tarsi e dita dei piedi color corno bluastro.

Foto da :    1   Nestor Herrere   -  2  Leticia Andino   -  3  Francisco Dubon     

1-  Coppia ( Maschio in secondo piano )                                                   2 -  Coppia ( Maschio a sinistra )                                                              3 -  Gruppo

Colinus l. incanus  ( Colino macchiato del Guatemala ) ...... ....... Friedmann...... 1844

Distribuzione : Guatemala meridionale nei  Dipartimenti di Jalapa e Baja Verapaz.  Località tipo: Saloma e Baja ( Vera Paz - Guatemala )

Descrizione:  Maschio simile a C. l. hipoleucos, ma leggermente più pallido sulle parti superiori; scapolari e coperture superiori alari con tonalità leggermente soffuse di bruno rossastro ( rispetto alla tonalità bruno rossastra molto più profonda di C. l. hipoleucos ).
Femmina: simile alla conspecifica C. l. hipoleucos, ma dalla colorazione generalmente più pallida, specialmente le parti superiori oliva pallido con sfumatura grigiastra ( rispetto al marrone tabacco sfumato di grigio di C. l hipoleucos ).

Foto da :   www.search.macaulaylibrary.org   Autori:  1-2  Daniel Sosa   -  3   Nial D. Perrisns

1-  Maschio                                                                                                         2 -  Coppia                                                                                                       3 -  Maschio

Colinus l. hypoleucus  ( Colino macchiato di El Salvador ) ......  Gould...........1860

Distribuzione : Sponda occidentale del Rio Lempa ( El Salvador ) e territori confinanti del sud-est Guatemala. Località tipo: Acajutla ( El Salvador  ).

Descrizione:  Maschio con parti superiori molto simili a quelle della forma nominale ( C. l. leucopogon ); parti inferiori distinte dalla grande, ma  estremamente variabile, estensione del bianco; alcuni esemplari presentano le parti inferiori quasi completamente bianche, ad eccezione di fianchi, cosce e copritrici sottocaudali, mentre in altri solo il petto e la parte superiore dell'addome sono biancastri con piume che alla base sono sia marroni che bianche; tutte le parti morbide come nella forma nominale.
Femmina simile alla conspecifica nominale, ma meno marcata sull'addome, gola striata da una tonalità scura, con parti superiori del corpo leggermente più grigiastre, meno brunastre, corona e occipite più scuri.

Foto da :   www.search.macaulaylibrary.org   Autori:   1  Mario Trjo  -  2  Guillermo Funes  -  3  Guillermo Funes  

1-  Maschio                                                                                                        2 -  Femmina                                                                                                   3 -  Maschio  

Colinus l. leylandi  ( Colino macchiato di Leyland ) ..................... Moore T. J. ...... 1844

Distribuzione : Honduras nord occidentale, Omoa -   Comayagua -Tegugigalpa - Monte Rotondo - El Calice - Catacamas - Sabana Grande ecc.  

Descrizione:  Maschio con fronte e corona tra il grigio cenere marrone e il marrone tabacco, diventando da fulvi a ocra fulvi sull'occipite; centro della corona più scuro; nuca come l'occipite, con grande macchia bianca bordata di nero sulle piume laterali, colorazione bianca e nera meno pronunciata su quelle mediane; interscapolari e parte superiore della schiena in finemente vermicolata di nero e grigiastro; Piume di dorso e groppa pesantemente macchiate di nero e nero scuro finemente maculato di bianco-grigio, con le macchie scure che diventano più piccole sulle piume della groppa; colorazione delle copritrici superiori caudali come sulla groppa, ma con le macchie scure compresse a formare delle strie; timoniere dal  grigio topo molto scuro al castano macchiato trasversalmente e chiazzato di pallido, a formare  una barratura irregolare ed indistinta; lati della faccia, ampia barra sopraorbitale e larga striscia malare ( baffo ) su ogni lato bianco leggermente sfumato con scamosciato chiaro, contraddistinti da molte piume bordate di nero; guance color seppia scuro, bordi della striscia malare ( baffo ) nerastra; copritrici auricolari dalla colorazione come sull'occipite; mento e gola dello stesso colore, con le parti basali più chiare, comunque non regolari, delle piume marrone scuro; petto come interscapolari ma leggermente più brillante, con le vermicolazioni in gran parte assenti, sostituite da un numero elevato di piume con grosse macchie bianche increspate di nero sulla loro porzione medio terminale;  parte superiore e laterale dell'addome simili al petto, ma più luminose, e con macchie bianche bordate do nero più grandi ed in maggior numero; lati e fianchi simili, ma con  macchie leggermente più piccole; parte mediana dell’addome e cosce bianco scamosciato barrato in seppia scuro opaco, con gli spazi chiari molto più ampi delle barre.

Femmina simile al maschio adulto sulle parti superiori di corpo, ma se ne diversifica su mento, gola e parti inferiori dalla colorazione più pallida cosparsa di macchie longitudinali o striate di grigio scuro o nerastro; petto relativamente più macchiato di bianco; addome con macchie pallide per la maggior parte più grandi, rispetto a quelle del petto, che si incastrano l'una nell'altra riducendo le parti color seppia in barre irregolari.

Foto da :    1 www.inaturalist.org  Autore:   Hermes Vega    -   2-3   www.search.macaulaylibrary.org   Autore:  Andres Reyes  

1-  Maschio                                                                                                        2 -  Femmina                                                                                                   3 -  Maschio  

Colinus l. sclateri  ( Colino  macchiato di  Sclater ) ...................... Bonaparte. ...... 1856

Distribuzione : Nicaragua nord occidentale a San Geronimo - Chinandega - Sucuyà - Ocotal - Matagalpa - Granada ecc. , e Honduras sud occidentale.  Località tipo non indicata.

Descrizione :  Maschio simile a C. l. leylandi, ma con la banda mandibolare e postorbitale dal caldo camoscio al giallo miele chiaro anziché bianca; petto e le parti marrone del medio addome, si presentano più dal bruno rossastre al cannella chiaro, anziché color tabacco finemente mescolato di grigiastro;  macchie scure sulla parte inferiore della schiena e copritrici della coda  più grandi e dalla colorazione più ricca.
Femmina simile alla conspecie C. l. leylandi, ma con mento, gola e striscia sopraorbitale generalmente più pesantemente soffusi dal bruno rossiccio ocraceo giallastro al giallo miele anziché dal camoscio ocraceo chiaro  al rosato-chiaro, leggermente più scuro sulle parti superiori del corpo; macchie scure sono mediamente più grandi e profonde.

Foto da :  www.search.macaulaylibrary.org   Autori:   1-3   Alfonso Auerbach    -    2   Oliver Komar  

1-  Maschio                                                                                                        2 -  Femmina                                                                                                   3 -  Maschio  

Colinus l. dickeyi   ( Colino macchiato di Dickey ) ........................ Conover. ...... 1932

Distribuzione :  Costa Rica  a Las Canas - Guanacaste - San José - Orosi - Miravellas - Volcan Irazù - Turracare - Cartago - Barranga - Alajuela ecc.  Località tipo: Las Canas ( Costa Rica occidentale )

Descrizione:  Maschio molto simile al C. l. sclateri, ma con l'area centrale della parte superiore della gola contraddistinta da macchie bianche.
Femmina pressochè indistinguibile dalla conspecie C. l. leylandi, se non per il mento e la gola mediamente leggermente più scamosciati. 

Foto da :  www.search.macaulaylibrary.org   Autori:  1-3  Fernando Burgalin     -    2   Frank Mantlik  

1-  Maschio                                                                                                        2 - Femmina  ?                                                                                               3 -  Coppia ( Maschio a destra )  

Colinus cristatus .................................................................................... Linnaeus..........1766

La specie è suddivisa in 13 sottospecie + 1 ( Colinus cristatus cristaus <continentis > non unanimamente riconosciuto e normalmente incluso nella forma nominale ):

* Colinus c. cristatus...................................Linnaeus.......................1758 - Colombia nord-orientale, ( est monti Santa Marta ) ed  attraverso la penisola di Guajira a raggiungere la costa nord-occidentale del Venezuela.

** Colinus c. cristaus < continentis > ...... Cory.............................. 1913 - Aruba e Curaçao ( Antille olandesi a nord del Venezuela ), dove sono stati probabilmente introdotti in epoche remote.

* Colinus c. sonnini......................................Temminck.....................1815 - Venezuela nord centrale ( Carabobo e Caracas ) ed attraverso il bacino dell'Orinoco e la Guiana fino all'estremo nord del Brasile .

* Colinus c. parvicristatus.........................Gould.............................1843 - Colombia centrale, pendenze orientali dell'est Ande a Boyacá, nel dipartimento di Boyacà e Regione di Llanos  verso il sud-centro Venezuela ( nord Bolívar ) e nord Amazonas  ( Brasile ). Da recenti osservazioni sembra che la sottospecie sia presente anche nel dipartimento di Norte de Santander ( Colombia ).

* Colinus c. leucotis.....................................Gould..............................1844 - Colombia, area superiore e centrale del fiume Magdalena e mediana nella valle del Sinú. 

* Colinus c. mocquerysi...............................Hartert E. J. O. .............1894 - Venezuela nord orientale. ( Stati di Sucre, Monagas, Anzoátegui settentrionale e l'isola di Margarita ).

* Colinus c. horvathi....................................Madarász.......................1904 - Ande di Merida ( Dipartimento di Merida - Venezuela nord-occidentale ).

* Colinus c. decoratus.................................Todd..............................1917 - Costa caraibica della Colombia (da nord Magdalena verso sud attraverso il nord dei dipartimenti  di Atlantico, Bolivar, Sucre al nord di Córdoba).                                                                                                                                                                                                                                                                      * Colinus c. littoralis....................................Todd...............................1917 - Colombia ( aree pedemontane settentrionali dei monti di Santa Marta ).

* Colinus c. panamensis.............................Dickey & van Rossem...1930 - Versanti orientati verso la costa del Pacifico del centro ovest di Panama ( Per pendenza del Pacifico si intendono le aree ad ovest della divisione continentale, dal Nord al Centro America ).

* Colinus c. badius........................................Conover.........................1938 - Colombia occidentale ( Cauca Valley ) verso l'ovest dei versanti  delle Ande occidentali.                                                                * Colinus c. barnesi......................................Gilliard...........................1940  - Venezuela ovest centro ( Dipartimenti di Portuguesa e Barinas ).

* Colinus c. bogotensis...............................Dugand..........................1943 Ande orientali della Colombia nord-occidentale nei Dipartimenti di Cundimanca, Boyacà, area Sierra Nevada del Cocuy  al confine con il Dipartimento di Arauca, quindi non è escluso che la sottospecie si possa trovare anche nelle vicine aree di questo Dipartimento  )  e  Norte de Santander a sud di La Huila.

* Colinus c. mariae...................................... Wetmore.......................1962 - Costa Rica sud orientale e  Panama occidentale ( Chiriquí area ) .

Nota: BioMap ( Atlante degli Uccelli della Colombia ), suggerisce due possibili aree ristrette di intergradazione. Il primo (≈ 5.870 km 2 ) tra la sottospecie C. c. decoratus e C. c. leucotis nel Bolivar centrale, Magdalena meridionale e Cesar meridionale. Il secondo (≈ 972 km 2 ) tra le sottospecie C. c. badius e C. c. leucotis nel centro di Antioquia.  La maggior parte degli esemplari in entrambe le aree sono stati raccolti ben dopo la descrizione di entrambe le sottospecie coinvolte in ciascuna coppia e riteniamo improbabile che vengano identificate erroneamente. Inoltre, vi è un esemplare di Bonda (LSU, n. Di catalogo 43405) identificato come decoratus , che si trova nella gamma di littoralise potrebbe rappresentare variazione individuale, introgressione o intergradazione. Allo stesso modo, ci sono nove esemplari identificati come leucotis da Labateca nel sud Norte de Santander. La sottospecie leucotis non è nota nel versante orientale delle Ande di Pasqua e ad est di essa in quella zona. Pertanto, questi esemplari necessitano di una revisione per chiarire la loro identità.

Colinus c. cristatus   ( Colino  crestato ) .....................................  Linnaeus. ...... 1758

Distribuzione :   Colombia nord orientale  ad est dei Monti Santa Marta e attraverso la penisola di Guajira a raggiungere la costa nord occidentale del Venezuela. 

Descrizione:   

Foto da :   www.search.macaulaylibrary.org   Autori:  1  William Stephens  -  2  Eric VanderWerf  -  3  John Bishop ( Le tre foto da:  La Guajira - Colombia  )

1-  Maschio                                                                                                        2 - Femmina                                                                                                   3 -  Maschio  

** Colinus c. cristatus < continentis >  ( Colino crestato ) ........... Cory ...... 1 913  (  Solitamente non riconosciuto da tutti gli autori e incluso nella forma nominale )

Distribuzione :  Costa nord occidentale del Venezuela e isole di Aruba e Curaçao ( Antille olandesi a nord della costa venezuelana ) e Isla Margherita ( Venezuela ), dove però sono stati probabilmente introdotti in epoche remote. Recentemente è stata introdotta a Santo Tomás e Las Grenadines.

Descrizione:   

Foto da :   1-2-3  www.ebird.org   Autore:   Michiel Oversteegen    (  Le tre foto da :  Aruba - Isola di Aruba s ) 

1-  Maschio                                                                                                        2 - Femmina                                                                                                   3 -  Maschio  

Colinus c. sonnini   ( Colino di Sonnini ) ................  Temminck ...... 1815

Distribuzione :   Costa  occidentale centrale  del Venezuela ( Carabobo e Caracas ) ed attraverso il bacino dell'Orinoco e la Guiana fino all'estremo nord del Brasile .

Descrizione:   

Foto da :  1-2  www.search.macaulaylibrary.org   Autore: Anselmo d'Affonseca     -   3    Celso B Almeida

1-  Maschio                                                                                                        2 - Coppia                                                                                                       3 - Maschio 

Colinus c. parvicristatus   ( Colino  parvicristatus ) ................  Gould ...... 1843

Distribuzione :   Colombia centrale ( pendenze orientali dell'est Ande di Boyacá nei dipartimenti di Boyacà,  Arauca, Casanae, Cundinamarca orientale, Meta, Vichada occidentale  ( Arauca - Casanae - Meta e Vichada costituiscono la Regione di Llanos ) verso il sud-centro Venezuela attraversando e raggiungendo il nord di Bolívar ) e nord Amazonas  ( Brasile ). Da osservazioni molto recenti sembra che la sottospecie sia presente anche nel dipartimento di Norte de Santander ( Colombia )

Descrizione:   

Foto da :  1  Robson Czaban    -   2-3    www.search.macaulaylibrary.org   Autori:    Eamon Corbett   -  3   Adam Rainoff 

1-  Maschio                                                                                                        2 - Femmina                                                                                                   3 -  Maschio 

Colinus c. leucotis  ( Colino  leucotis ) .........................................  Gould ...... 1844

Distribuzione :   Colombia, area superiore e centrale del fiume Magdalena e mediana nella valle del Sinú e, secondo osservazioni recenti, arriva sino al centro del Dipartimento di Antioquia dove potrebbe interagire con il conspecifico C. c. badius.

Descrizione:   

Foto da :  1-2-3   www.ebird.org  Autore:  Wim ten Have   (   Località : Tayrona National Natural Park  Magdalena - Colombia )

1-  Maschio                                                                                                        2 -  Maschio                                                                                                     3 -  Maschio

Colinus c. mocquerysi  ( Colino  mocquerysi ) ........................... Hartert E. J. O ...... 1894

Distribuzione :    Venezuela nord orientale. ( Stati di Sucre, Monagas, Anzoátegui settentrionale e l'isola di Margarita ).  

Descrizione:   

Foto da :   www.search.macaulaylibray.org   Autori:   1-3   Hector José Sanchez Herrera    -    2   Jay McGowan 

1-  Maschii                                                                                                        2 - Maschio                                                                                                       3 -  Maschi e probabile femmina in primo piano

Colinus c. horvathi  ( Colino  horvathi ) ........................................ Madarász ...... 1904

Distribuzione :   Ande di Merida ( Dipartimento di Merida - Venezuela nord-occidentale ).

Descrizione:   

Foto da :   1-2-3   www.search.macaulaylibray.org   Autore:   Edwin Mora 

1-  Maschio   ( C. c. horathi  probabile )                                                      2 - Femmine   ( C. c. horathi  probabili )                                                  3 -  Maschio   ( C. c. horathi  probabile ) 

Colinus c. decoratus  ( Colino  decorato ) ..................................  Todd ......... 1917

Distribuzione :   Costa caraibica della Colombia ( da nord Magdalena verso sud attraverso il nord dei dipartimenti  di Atlantico, Bolivar, Sucre al nord di Córdoba ).   

Descrizione:   

Foto da :  1 www.search.macaulaylibray.org    Autore:   José Leonidas Arevalo Diaz     -    2-3    www.inaturalist.org   Autore:  Mateo Hernandez Schmidt   

1-  Maschio                                                                                                         2 - Femmina                                                                                                   3 -  Maschio 

Colinus c. littoralis  ( Colino  costiero ) .......................................  Todd ......... 1917

Distribuzione :   Colombia , aree pedemontane settentrionali della Sierra Nevada dei monti Santa Marta e aree circostanti ( Dipartimento di Magdalena ).

Descrizione:   

Foto da :   

1-                                                                                                                          2 -                                                                                                                       3 - 

Colinus c. panamensis  ( Colino  di Panama ) ............................ Dickey & van Rossem  ......... 1930

Distribuzione : Versanti orientati verso la costa del Pacifico del centro ovest di Panama ( Per pendenza del Pacifico si intendono le aree ad ovest della divisione continentale, dal Nord al Centro America ).

Descrizione:   

Foto da :  1-3   www.search.macaulaylibrary.org  Autore:  Josanel Sugast     -   2   www.flickr.com  Autore:  Mike Barth 

1-  Maschio                                                                                                        2 - Femmina                                                                                                   3 -  Maschio 

Colinus c. mariae   ( Colino di Chiriquí - Panama ) ......................  Wetmore ............1962

Distribuzione :    Costa Rica sud orientale e  Panama occidentale ( Chiriquí area ) .

Descrizione:   

Foto da :  1 www.search.macaulaylibrary.org  Autore:   Allison Bentley  -  2-3   www.inaturalist.org  Autori:   Aitor   e  David M. Bell  

1-  Maschio                                                                                                        2 - Maschio                                                                                                      3 -  Maschio 

Colinus c. badius   ( Colino  badius ) ............................................. Conover ......... 1938

Distribuzione :   Colombia occidentale, dalla Cauca Valley ) al versante del Pacifico delle Ande occidentali  colombiane.

Descrizione:   

Foto da :   1-2   www.search.macaulaylibrary.org   Autore: David Monroy Rengifo   -   3  www.inaturalist.org  Autore:  Mauricio Ramirez 

1-  Maschio                                                                                                        2 - Femmina                                                                                                   3 -  Maschio 

Colinus c. barnesi   ( Colino  barnesi ) ........................................... Gilliard ......... 1940

Distribuzione :   Venezuela occidentale centrale nei Dipartimenti di Portuguesa e Barinas.

Descrizione:   

Foto da :  1-2-3   Autore: José Garbi 

1-  Maschio                                                                                                        2 - Femmina                                                                                                   3 -  Maschio 

Colinus c. bogotensis   ( Colino  di Bogotà ) ........................................... Dugand ......... 1943

Distribuzione :   Ande orientali della Colombia nord-occidentale. Dipartimenti di Cundimanca, Boyacà, area Sierra Nevada del Cocuy  al confine con il Dipartimento di Arauca, quindi non è escluso che la sottospecie si possa trovare anche nelle vicine aree di questo Dipartimento  )  e  Norte de Santander a sud di La Huila.

Descrizione:   

Foto da :   www.search.macaulaylibrary.org   Autori:  1  Manuel Fernando Lopèz Prada  -  2  Diego Emerson Torres  -  3  Charles Davies 

1-  Maschio                                                                                                        2 - Femmina                                                                                                   3 -  Maschio 

Testi, quando non diversamente specificato, e progetti relativi alle elaborazioni in 3D ( Voliere ed attrezzature ) sono tutelati dalle norme sul < Diritto d'Autore > ( Ad esclusione di tutte le immagini o stampe riguardanti i GALLIFORMI e altri generi di uccelli ), l'autore pertanto mantiene il diritto esclusivo di pubblicare le opere e di utilizzare economicamente le stesse, qualora se ne presentasse l'occasione, in ogni forma e modo, originali o derivati.

 

Precisiamo che non è nostra intenzione violare le norme che tutelano il  COPYRIGHT, ma è altresì vero che sul WEB si trovano immagini e/o materiali per i quali i diritti vengono reclamati da più fonti, e non potendo per ovvi motivi controllare la bontà di ognuna, ci scusiamo anticipatamente nel caso avessimo inavvertitamente pubblicato immagini e/o materiali protetti da COPYRIGHT in violazione alla legge, pregandivi di comunicarcelo prontamente in modo che si possa provvedere alla loro immediata rimozione. 

 

Si intende comunque sottolineare che oltre a quanto già sopra esposto, la pubblicazione di materiale fotografico reperito sul WEB da parte della GBP.BIO è altresi intesa a fare un po di chiarezza, limitatamente alle sue possibilità, al caos creato da immagini poste su internet, in maniera alquanto superficiale e probabilmente senza neppure avere le necessarie conoscenze in materia, raffiguranti esemplari la cui classificazione essendo palesemente errata trae in errore l'ignaro lettore/visitatore. Quindi l'utilizzo di immagini deve essere considerato come a scopo puramente educativo - didattico  - informativo.                                                                   

Texts, unless otherwise specified, and projects related to 3D processing (Aviaries and equipment) are protected by the rules on <Copyright> (With the exception of all images or prints concerning GALLIFORMI and other kinds of birds), l The author therefore retains the exclusive right to publish the works and to use them economically, should the occasion arise, in any form and way, original or derivative.

We specify that it is not our intention to violate the rules that protect the COPYRIGHT, but it is also true that on the WEB there are images and / or materials for which the rights are claimed from multiple sources, and being unable for obvious reasons to control the goodness of each , we apologize in advance if we have inadvertently published images and / or materials protected by COPYRIGHT in violation of the law, asking you to communicate it promptly so that we can arrange for their immediate removal.

It is however intended to underline that in addition to what has already been explained above, the publication of photographic material found on the WEB by GBP.BIO is also intended to clarify, limited to its possibilities, the chaos created by images placed on the internet, in a rather superficial way and probably without even having the necessary knowledge on the subject, depicting specimens whose classification being clearly wrong misleads the unsuspecting reader / visitor. Therefore the use of images must be considered as purely educational - didactic - informative.

RIFERIMENTI:

Delacour

Beebe

Johnsgard

McGowan P.

Howman K.

Madge S.

Hennache A.

Ottaviani M.

Bernar F.

CONDIVIDI QUESTO SITO CON...

  • Facebook
  • Instagram