- Phasianus versicolor : sottospecie -

Phasianus c. karpowi ( Fagiano coreano ) IN GIAPPONE.

Primo rilascio registrato di P. c. karpowi in Giappone fu a Tsushima nel 1930, e successivamente in altri distretti giapponesi.

Attuale distribuzione : Hokkaido - Tokai - Nara - Ehime - Fukuoka - Miyazaki - Kagoshima - Tsushima - Osumi - Amami - Okinawa e Isole Sakishina.

Liberati a scopo venatorio, inizialmente non furono immessi ad Okkaido, dove era già presente il P. versicolor, ma vi vennero successivamente introdotti in modo massiccio.

Il P. c. karpowi si incrocia con il P. versicolor dando origine ad ibridi fecondi.

In Giappone non vi sono in atto  azioni preventive allo scopo di evitare che il P. c. karpowi proliferi, ne di attenzione o controllo per una eventuale eradicazione. Inoltre dal 1984 ad Okkaido è vietata la caccia, ed il continuo calo demografico fanno si che il P. c. karpowi e/o ibridi tra le due sottospeci aumentino costantemente di numero. 

NOTE GENERALi: 

                                                                                                                                                                                                                                                                                        Può succedere, soprattutto i meno esperti, di scambiare qualche forma melanica per versicolor, tuttavia i melanici sono generalmente più scuri e presentano copritrici alari verde oliva più o meno intenso, anziché grigio-bluastro come nel fagiano verde giapponese. 

                                                                                                                                                                                                                                                                                        Le femmine visivamente assomigliano molto alle conspecie COLCHICUS, tuttavia se ne distinguono per avere le parti superiori caratterizzate da ampie marcature nere con apici messi ancor più in evidenza da iridescenze verdi, mentre quelle inferiori risultano più venate e picchettate rispetto a qualsiasi altra consimile. Iris grigio-giallastra, becco e zampe grigiastri con i tarsi privi di speroni, o tuttalpiù solo minimamente accennati.

Le femmine delle 3 sottospecie di versicolor sono tutte molto simili tra loro, però come succede per i maschi, cosi come per altre specie, tendono ad essere più scure a sud e chiare a nord.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI RIGUARDANTI LA SPECIE VEDERE ALLA PAGINA :  PHASIANUS VERSICOLOR

Phasianus v. versicolor  ( Fagiano verde del sud Giappone )......................Veillot........................1825

Luoghi di origine:  Kyushu e sud-est Honsu ( Giappone ).

Descrizione:  Il  MASCHIO, generalmente si presenta con una colorazione più scura rispetto ai conspecie; corona chiara e brillante in contrasto con il resto del piumaggio; coda che manca di spessore sui bordi laterali delle penne.

Foto da:  1 - 3  Autore =  Ayuwat Jearwattnakanok   -   2  Autore =  Alpsdake

1 - Phasianus v. versicolor ( Sud Giappone )                                    2 - Phasianus v. versicolor ( Sud Giappone )                     3 - Phasianus v. versicolor ( Sud Giappone )

Phasianus v. tanensis ( Fagiano verde del centro Giappone ).................... Kuroda......................1919

Luoghi di origine:    Honsu centro e isola di Izu ( Giappone )             

Descrizione: Il MASCHIO, è caratterizzato da una colorazione leggermente più chiara rispetto a  P. v. versicolor con maggior presenza di iridescenze blu-viola nella livrea.

Foto da:  1 - 3  www.gazo.cocolong-nyfty.com    -   2   www.yosi73kawa.blogspot.jp

1 - Phasianus v. tanensis ( Centro Giappone )                                2 - Phasianus v. tanensis ( Centro Giappone )                3 - Phasianus v. tanensis ( Centro Giappone )

Phasianus v. robustipes ( Fagiano verde del nord Giappone )..................Kuroda......................1919

Luoghi di origine:  Isola di Sado e nord ovest Honsu ( Giappone ). 

Descrizione: Il MASCHIO di questa sottospecie è indubbiamente il rappresentante che sfoggia la colorazione più leggera rispetto ai consimili. Corona cosi come il mantello con più presenza di riflessi bronzei; sella e groppa olivastro inframmezzato; coda dai bordi in grassetto evidente.

Foto da:  1 - 3   www.birdnet.cn   -   2   www.tragopan.pl

1 - Phasianus v. robustipes  ( Nord Giappone )                              2 - Phasianus v. robustipes ( Nord Giappone )                3 - Phasianus v. robustipes ( NordGiappone )

Phasianus v. v. tohkaidi  ( Fagiano verde di Shikoku ).................................Momiyama................1922

Luoghi di origine:   Isola di Shikoku ( La più piccola delle 3 Isole principali del Giappone ).

Descrizione: Sottospecie non riconosciuta dalla maggior parte degli Autori, in quanto ritenuta una sub-specie della forma nominale. Sul campo è pressoché indistinguibile da quest'ultima.

Foto da:  1 - 2 - 3  Autore = Nobuo Matsumura < www.orientalbirdimages.org >

1 - Phasianus v. t. tohkaidi  ( Centro Giappone )                            2 - Phasianus v. t. tohkaidi ( Centro Giappone )             3 - Phasianus v. t. tohkaidi ( Centro Giappone )

Phasianus versicolor ( Mutazione bianca ) -  Foto da :  1 - 2 - 3  www.blogs.yahoo.co.jp

1 - Phasianus v. versicolor                                                                      2 - Phasianus v. versicolor                                                   3 - Phasianus v. versicolor 

Phasianus versicolor ( Mutazione bianca )  

Foto da :  1 - 2 - 3 autore Nobuo Matsumura www.orientalbirdimages.org

1 - Phasianus v. versicolor                                                                     2 - Phasianus v. versicolor                                                     3 - Phasianus v. versicolor 

Phasianus versicolor ( Come riconoscere le sotospecie )  

Foto delle pelli da :  1 - 2 - 3  James Pfarr

In tutte le foto da sinistra verso destra : Phasianus versicolor versicolor  -  Phasianus versicolor robustipes  -  Phasianus versicolor tanensis

Testi, quando non diversamente specificato, e progetti relativi alle elaborazioni in 3D ( Voliere ed attrezzature ) sono tutelati dalle norme sul < Diritto d'Autore > ( Ad esclusione di tutte le immagini o stampe riguardanti i GALLIFORMI e altri generi di uccelli ), l'autore pertanto mantiene il diritto esclusivo di pubblicare le opere e di utilizzare economicamente le stesse, qualora se ne presentasse l'occasione, in ogni forma e modo, originali o derivati.

 

Precisiamo che non è nostra intenzione violare le norme che tutelano il  COPYRIGHT, ma è altresì vero che sul WEB si trovano immagini e/o materiali per i quali i diritti vengono reclamati da più fonti, e non potendo per ovvi motivi controllare la bontà di ognuna, ci scusiamo anticipatamente nel caso avessimo inavvertitamente pubblicato immagini e/o materiali protetti da COPYRIGHT in violazione alla legge, pregandivi di comunicarcelo prontamente in modo che si possa provvedere alla loro immediata rimozione. 

 

Si intende comunque sottolineare che oltre a quanto già sopra esposto, la pubblicazione di materiale fotografico reperito sul WEB da parte della GBP.BIO è altresi intesa a fare un po di chiarezza, limitatamente alle sue possibilità, al caos creato da immagini poste su internet, in maniera alquanto superficiale e probabilmente senza neppure avere le necessarie conoscenze in materia, raffiguranti esemplari la cui classificazione essendo palesemente errata trae in errore l'ignaro lettore/visitatore. Quindi l'utilizzo di immagini deve essere considerato come a scopo puramente educativo - didattico  - informativo.                                                                     

RIFERIMENTI:

Delacour

Beebe

Johnsgard

McGowan P.

Howman K.

Madge S.

Hennache A.

Ottaviani M.

Bernar F.

Uno   speciale   ringraziamento  per  l'aiuto fornitomi a :

James Pfarr                                                 Saul Villagrana                                            Steve Keller                                          Friedrich Esser                                            Njal Bergè 

birdnet.cn

orientalbirdimages.org 

Le informazioni relative allo stato di conservazione in natura sono state tratte da Wikipedia.

 

Per accedere a Wikipedia clicca sul logo qui a fianco.

CONDIVIDI QUESTO SITO CON...