- Phasianus versicolor : sottospecie -

Illustrazioni - Phasianus versicolor ... da:  1 - 3   www.oiseaux.net    -    2   John Gould  

Monograph of the Phasianidae - Copia.jpg
John Gould - Copia.jpg
Monograph of the Phasianidae.jpg
Karpowi in Japan - www.nies.go jp - Copi

Phasianus colchicus karpowi in Giappone.

Primo rilascio registrato di P. c. karpowi in Giappone fu a Tsushima nel 1930, e successivamente in altri distretti giapponesi.

Attuale distribuzione :  Hokkaido, parte del Pacifico da Kanto ai distretti di Tokai, Nara, Ehime, Fukuoka, Miyazaki, Kagoshima Prettura, Tsushima e Osumi, Amami, Okinawa e Sakishima.        

Liberati a scopo venatorio, inizialmente non furono immessi ad Okkaido, dove era già presente il P. versicolor, ma vi vennero successivamente introdotti in modo massiccio.

l P. c. karpowi si incrocia con il P. versicolor dando origine ad ibridi fecondi.

In Giappone non vi sono in atto  azioni preventive allo scopo di evitare che il P. c. karpowi proliferi, ne di attenzione o controllo per una eventuale eradicazione. Inoltre dal 1984 ad Okkaido è vietata la caccia, ed il continuo calo demografico fanno si che il P. c. karpowi e/o ibridi tra le due sottospeci aumentino costantemente di numero. 

Mappa Fisica del Giappone da: www.freeworldmaps.net                                                      Illustrazione Phasianus versicolor....da:  Dr. Schneggemann

japan-map-physical.jpg
Dr - Copia.jpg
Versicolor 2+ - Copia.PNG

 Mappe da: A Study and Review of the Japanese Green and the Korean Ring-necked Pheasants - Di Wayne H. Bohl.

Come si può notare le mappe indicano una distribuzione delle sottospecie molto diversa che, come per altre specie, fanno capire quanto la letteratura, non essendo uniformata, può rendere molto difficile la comprensione. 

In allegato anche la sintesi della distribuzione di Phasianus versicolor secondo i giapponesi:

Nella "Japanese Birds Revision 7th Edition": la specie è la stessa specie del Phasianus colchicus ( fagiano comune), ma la IOC World Bird List Ver.7.1 la considera .  PHasianus. v. robustipes - sottospecie del nord, distribuito nella parte settentrionale di Honshu. Phasianus v. tohkaidi - sottospecie Honshu, distribuita al centro del Toukaikiji. Phasinaus v. tanensis sottospecie Shimakiji,  penisola di Izu, Isole Izu, penisola di Kii, Tanegashima,  Yakushima. Phasianus v. versicolor - sottospecie Kyushu suddivisa in 4 sub-specie attualmente indistinguibili a causa dell'allevamento, incroci, soprattutto con P. v. robustipes, e rilascio in natura di ibridi.

Nota:   < da: A Study and Review of the Japanese Green and the Korean Ring-necked Pheasants - Di Wayne H. Bohl  "Si è appreso, mentre si lavorava in Giappone tra il 1958 e il 1959, che il fagiano verde meridionale è stato così ridotto di numero tra le  popolazioni selvagge, che i fagiani verdi settentrionali ( P. v. Robustipes ) vengono ora ampiamente allevati a Kagoshima (  Kyushu ), per poi essere liberati, ed una volta completato il programma, sarà difficile che forme pure di P. v. versicolor possano sopravvivere a lungo. Tenendo presente la situazione, l'interesse degli USA, nell'acquisizione di fagiani verdi adatti a parti più fredde degli Stati Uniti, in relazione al programma di introduzione, ha concentrato lo studio sul fagiano verde settentrionale P.v. robustipes".

Secondo Austin e Kuroda, I fagiani verdi mostrano molte variazioni individuali senza differenze morfologiche nette tra sottospecie.

Distintiva colorazione della corona in base alla descrizione di Delacour:

Phasianus v. versicolor....... Corona verde

Phasianus v. tanensis......... Corona verde

Phasianus v. robustipes..... Corona grigia  

Note generali: 

                                                                                                                                                                                                                                  Può succedere, soprattutto i meno esperti, di scambiare qualche forma melanica per P. versicolor, tuttavia i melanici sono generalmente più scuri e presentano copritrici alari verde oliva più o meno intenso, anziché grigio-bluastro come nel fagiano verde giapponese. 

                                                                                                                                                                                                                                  Le femmine visivamente assomigliano molto alle conspecifici P. colchicus, tuttavia se ne distinguono per avere le parti superiori caratterizzate da ampie marcature nere con apici messi ancor più in evidenza da iridescenze verdi, mentre quelle inferiori risultano più venate e picchettate rispetto a qualsiasi altra consimile. Iris grigio-giallastra, becco e zampe grigiastri con i tarsi privi di speroni, o tuttalpiù solo minimamente accennati.

Le femmine delle 3 sottospecie riconosciute di P. versicolor risultano tutte molto simili tra loro, però come succede per i maschi, cosi come per altre specie, tendono ad essere più scure a sud e chiare a nord.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI VEDERE ALLA PAGINA :  PHASIANUS VERSICOLOR

Phasianus v. versicolor  -  www.wingsndthings.blogspot.com 

Nota introduttiva:  Dotati di una raffinata bellezza, completano la livrea adulta nel corso del primo anno di vita.  Classificati e suddivisi in alcune sottospecie in relazione al grado di saturazione del colore della livrea, così come dell’evidente corona e groppa del maschio.       

Phasianus v. versicolor  ( Fagiano verde del sud Giappone )......................Veillot........................1825

Nota:  Include  la sub-specie non riconosciuta Phasianus v. kiusiuensis.

Luoghi di origine:  Si trova nel sud-est Honsu e Kyushu, incluso Goto ( Giappone meridionale ). 

Descrizione:  Il  maschio, in generale, presenta una colorazione più scura rispetto ai conspecifici; corona verdastra, relativamente chiara e brillante, in contrasto con il resto del piumaggio; coda che manca di spessore sui bordi laterali delle penne. Per ulteriori e dettagliati approfondimenti riguardanti la descrizione vedere alla pagina: Phasianus versicolor.

La femmina è visivamente simile alla congenere Phasianus colchicus,  tuttavia se ne distingue per avere le parti superiori caratterizzate da ampie marcature nere con apici messi ancor più in evidenza da iridescenze verdi, mentre quelle inferiori risultano più venate e picchettate rispetto a qualsiasi altra consimile. Iris grigio-giallastra, becco e zampe grigiastri con i tarsi di queste ultime che sono privi di speroni, o tuttalpiù solo minimamente accennati.

Foto da:  1  www.wingsndthings.blogspot.com    -    2   www.beerpapa.exblog.jp    -   3   www.yamazakigawa org 

1 - Phasianus v. versicolor                                                                  2 - Phasianus v. versicolor                                                                 3 - Phasianus v. versicolor  

Phasianus v. versicolor  

Foto da:  1-2-3   www.beerpapa.exblog.jp

1 - Phasianus v. versicolor                                                                  2 - Phasianus v. versicolor                                                                3 - Phasianus v. versicolor  

Phasianus v. versicolor  

Foto da:  1 Autore : Ayuwat Jearwattnakanok   -   2   www.beerpapa.exblog.jp   -  3  www.orbis-pictus.jp

1 - Phasianus v. versicolor                                                                  2 - Phasianus v. versicolor                                                               3 - Phasianus v. versicolor  

Phasianus v. tanensis ( Fagiano verde del centro Giappone ).................... Kuroda......................1919

Nota:  Include  la sub-specie non riconosciuta Phasianus v. affinis.

Luoghi di origine:   Penisola di Miura ( Honshu centro orientale ) e alcune isole del piccolo arcipelago di Izu ( conosciuto anche, seppur impropriamente, come "delle 7 isole" ). Inoltre si trova pure sulle isole di Tanega-shima - Yaku-shima a sud di Kyushu.      

Descrizione: Il maschio, oltre alla corona verdastra, presenta schiena e groppa caratterizzate da una colorazione più grigiastra e parti inferiori maggiormente violaceo bluastro rispetto al conspecifico nominale.

Foto da:  1   www.mirusiru.jp    -   2   www.zoopicker.com  -    3   by: Tribio  www.zunkan.com

1 - Phasianus v. tanensis                                                                   2 - Phasianus v. tanensis                                                                   3 - Phasianus v. tanensis  

Phasianus v. tanensis  

Foto da:   1-3  www.mirusiru.jp     -    2  by:  Koji Tamaya  www.zunkan.com

1 - Phasianus v. tanensis                                                                    2 - Phasianus v. tanensis                                                                  3 - Phasianus v. tanensis  

Phasianus v. robustipes ( Fagiano verde del nord Giappone )..................Kuroda......................1919

Nota:  Include  le sub-specie non riconosciute Phasianus v. tohkaidi - P. v. maedius - P. v. nankaidi - P. v. kigis

Luoghi di origine:  Isola di Sado e gran parte di Honshu ( Giappone ). 

Descrizione:  di norma più piccolo e chiaro nella colorazione generale rispetto alle sottospecie precedenti, con parti inferiori più verdi; tonalità bronzo sul mantello e corona grigiastro-verde bronzo; groppa maggiormente blu-grigio, rispetto ai conspecifici, inframmezzato di olivastro; coda dai bordi in grassetto evidente.

Foto da:  1-2-3  by: Libellula Rossa  www.zunkan.com

1 - Phasianus v. robustipes                                                                2 - Phasianus v. robustipes                                                              3 - Phasianus v. robustipes 

Phasianus v. robustipes  

Foto da:  1  www.forest-akita.jp   -  2    www.blog.ss-blog.jp    -   3    www.zunkan.com

1 - Phasianus v. robustipes                                                               2 - Phasianus v. robustipes                                                              3 - Phasianus v. robustipes 

Phasianus v. robustipes  

Foto da:   1  by: Libellula Rossa  www.zunkan.com    -     2   Autore: Yoshitaka Sato    -    3    www.forest-akita.jp

1 - Phasianus v. robustipes                                                                2 - Phasianus v. robustipes                                                             3 - Phasianus v. robustipes  

Phasianus v. v. tohkaidi  ( Fagiano verde di  tokai ).................................Momiyama................1922

Luoghi di origine:  Sotto regione di Tōkai ( 東海 地方 , Tōkai-chihō ) costituita dalle regioni di Chūbu e Kansai che costeggiano l' Oceano Pacifico . Il nome deriva dal Tōkaidō , il più importante dei 5 percorsi ( rotte ) che portavano a Edo, l'attuale Tokyo. Poiché Tōkai è una sotto regione, non è ufficialmente considerata, inoltre c'è disaccordo sul dove esattamente inizi e finisca questa  regione. Tuttavia sulle mappe giapponesi viene ampiamente contemplata, includendo  le prefetture di Shizuoka , Aichi , Gifu e Mie  

Descrizione: Sottospecie non riconosciuta dalla maggior parte degli autori, in quanto ritenuta una sub-specie di P. v. robustipes. Sul campo è pressoché indistinguibile da quest'ultima.

Foto da:  1 - 2 - 3  Autore : Nobuo Matsumura < www.orientalbirdimages.org >

1 - Phasianus v. t. tohkaidi                                                                2 - Phasianus v. t. tohkaidi                                                               3 - Phasianus v. t. tohkaidi  

Phasianus versicolor ( Mutazione leucistica ) 

Foto da :    1-2-3  www.blogs.yahoo.co.jp

1 - Phasianus v. versicolor                                                                  2 - Phasianus v. versicolor                                                               3 - Phasianus v. versicolor 

Phasianus versicolor ( Mutazione leucistica )  

Foto da :    1-2-3  www.blogs.yahoo.co.jp

1 - Phasianus v. versicolor                                                                  2 - Phasianus v. versicolor                                                               3 - Phasianus v. versicolor 

Phasianus versicolor ( Mutazione  leucistica )  

Foto da :    1-2-3   www.kitamoto72.exblog.jp 

1 - Phasianus v. versicolor                                                                  2 - Phasianus v. versicolor                                                               3 - Phasianus v. versicolor 

Phasianus versicolor ( Come riconoscere le sotospecie )  

Foto delle pelli da :  1 - 2 - 3  James Pfarr

In tutte le foto da sinistra verso destra : Phasianus versicolor versicolor  -  Phasianus versicolor robustipes  -  Phasianus versicolor tanensis

Testi, quando non diversamente specificato, e progetti relativi alle elaborazioni in 3D ( Voliere ed attrezzature ) sono tutelati dalle norme sul < Diritto d'Autore > ( Ad esclusione di tutte le immagini o stampe riguardanti i GALLIFORMI e altri generi di uccelli ), l'autore pertanto mantiene il diritto esclusivo di pubblicare le opere e di utilizzare economicamente le stesse, qualora se ne presentasse l'occasione, in ogni forma e modo, originali o derivati.

 

Precisiamo che non è nostra intenzione violare le norme che tutelano il  COPYRIGHT, ma è altresì vero che sul WEB si trovano immagini e/o materiali per i quali i diritti vengono reclamati da più fonti, e non potendo per ovvi motivi controllare la bontà di ognuna, ci scusiamo anticipatamente nel caso avessimo inavvertitamente pubblicato immagini e/o materiali protetti da COPYRIGHT in violazione alla legge, pregandivi di comunicarcelo prontamente in modo che si possa provvedere alla loro immediata rimozione. 

 

Si intende comunque sottolineare che oltre a quanto già sopra esposto, la pubblicazione di materiale fotografico reperito sul WEB da parte della GBP.BIO è altresi intesa a fare un po di chiarezza, limitatamente alle sue possibilità, al caos creato da immagini poste su internet, in maniera alquanto superficiale e probabilmente senza neppure avere le necessarie conoscenze in materia, raffiguranti esemplari la cui classificazione essendo palesemente errata trae in errore l'ignaro lettore/visitatore. Quindi l'utilizzo di immagini deve essere considerato come a scopo puramente educativo - didattico  - informativo.                                                                   

Texts, unless otherwise specified, and projects related to 3D processing (Aviaries and equipment) are protected by the rules on <Copyright> (With the exception of all images or prints concerning GALLIFORMI and other kinds of birds), l The author therefore retains the exclusive right to publish the works and to use them economically, should the occasion arise, in any form and way, original or derivative.

We specify that it is not our intention to violate the rules that protect the COPYRIGHT, but it is also true that on the WEB there are images and / or materials for which the rights are claimed from multiple sources, and being unable for obvious reasons to control the goodness of each , we apologize in advance if we have inadvertently published images and / or materials protected by COPYRIGHT in violation of the law, asking you to communicate it promptly so that we can arrange for their immediate removal.

It is however intended to underline that in addition to what has already been explained above, the publication of photographic material found on the WEB by GBP.BIO is also intended to clarify, limited to its possibilities, the chaos created by images placed on the internet, in a rather superficial way and probably without even having the necessary knowledge on the subject, depicting specimens whose classification being clearly wrong misleads the unsuspecting reader / visitor. Therefore the use of images must be considered as purely educational - didactic - informative.

RIFERIMENTI:

Delacour

Beebe

Johnsgard

McGowan P.

Howman K.

Madge S.

Hennache A.

Ottaviani M.

Bernar F.

Uno   speciale   ringraziamento  per  l'aiuto fornitomi a :

James Pfarr                                                 Saul Villagrana                                            Steve Keller                                          Friedrich Esser                                            Njal Bergè 

birdnet.cn

orientalbirdimages.org 

Le informazioni relative allo stato di conservazione in natura sono state tratte da Wikipedia.

 

Per accedere a Wikipedia clicca sul logo qui a fianco.

CONDIVIDI QUESTO SITO CON...