-  Tetraophasis : specie  -

Tetraophasis obscurus  da:  .solene.ledantec.free.fr  

Tetraophsis obscurus coppie - Foto da : 1  Sam Woods   -   2   Dubi Shapiro

Tetraophasis obscurus  da: .solene.ledantec.free.fr  

Genere TETRAOPHASIS  ( Elliot D. G. ..... 1871 )  -  Per luoghi di origine, descrizione, allevamento, curiosità ecc, vedere in : GENERE PERDICINAE.

Tetraophasis, è una combinazione composta dal nome del Genere Tetrao ( Appellativo assegnato al Genere da Carl Linnaeus nel 1758 ), e la parola latina-moderna phasis = fagiano. Queste "pernici" sono strettamente correlate ai Lophophorus ( Monal ) e lontane "parenti" dei  tragopani . Perfettamente adattate alle alte quote delle latitudini boreaali, come i monal scavano alla ricerca del cibo vegetale e di origine animale come invertebrati e piccoli di roditori.  Sono rigorosamente monogame, e la femmina incuba da sola le uova sino a 48 ore prima della schiusa, mentre negli ultimi due giorni può ricevere il cambio dal maschio durante la notte ( Caratteristica che pare sia solo di T. szechenyii ). Questa è un'abitudine documentata anche per gli Ithagis ( Fagiani insnguinati ), Lophophorus e Tragopan. Entrambi i sessi si prodigano nell'allevamento della prole finché i piccoli non raggiungono la maturità, cioè al secondo anno di vita.  Diversamente dai monal i sessi non si separano durante l'inverno. Non esiste un dimorfismo sessuale evidente, se non per la colorazione leggermente più brillante nel maschio, e gli speroni tarsali solitamente  presenti in quest'ultimo, ed assenti nella femmina.

Tetraophasis szechenyii  ( Pernice di Szecheny ).....................Madarasz..........1885

Specie monotipica

Luoghi di origine: Aree orientali himalayane, dal sud-est del Tibet al sud del Qinghai ( probabilmente spingendosi anche verso i monti Qilian nel Gansu ), nord ovest Yunnan e ovest Sichuan  ( Centro sud Cina ) sino a raggiungere  l'estremo nord est dell'India (Arunachal Pradesh ). 

Descrizione: Monotipo, strettamente correlato al congenere  Tetraophasis obscurus , è talvolta viene considerato come sottospecie di quest'ultimo. Tuttavia si differenzia per il mento e parte alta della gola caratterizzata dalla colorazione castana più o meno scuro senza bordura a delimitare questa area; penne di ventre e fianchi che anziché essere grigio-biancastri come in obscurus, si presentano fulvo brillante;  parti superiori ( schiena e groppa ) che in szechenyii sono bluastro -grigio anziché grigiastro-fulvo come per obscurus. Questa specie pratica l'allevamento cooperativo ( Xu et al., 2010, 2011 ), condizione particolarmente rara tra i Galliformi, poiché per la stragrande maggioranza delle specie i giovani sono precoci e la cura parentale limitata ( Ligon e Burt 2004 ).

Foto da :  1  Hu  Yong  -   2   www.pinterest.com   -  3  Joseph Lee

1 - Maschio                                                                                                      2 -   Femmina                                                                                               3 -  Maschio

Tetraophasis obscurus   (  Pernice di Verreaux  ).....................Verreaux.............1869  

Specie monotipica. 

Luoghi di origine:  Tibet plateau -  est Qinghai - nord e ovest Sichuan  e aree centrali del Gansu ( Cina ). 

Descrizione: vedere descrizione per il congenere  Tetraophasis. szechenyii. 

Foto da :  1  Summer Wong  ( Summer Wong Bird Tour )    -   2   Tang  Jun  ( China Bird Tour )   -  3  www.surbirds.com

1 - Maschio                                                                                                      2 -   Femmina                                                                                               3 -  Maschio

Tetraophasis specie a confronto  

Foto da :  1  Tang  Jun  ( China Bird Tour )    -  2    Dubi Shapiro ( orientalbirdimages.org  )      -   3  -  4  Summer Wong ( Summer Wong Bird Tour )

1 -  Tetraophasis  szechenyii                                       2 - Tetraophasis szechenyii                                           3 -  Tetraophasis obscurus                                      4 - Tetraopasis obscurus

Testi, quando non diversamente specificato, e progetti relativi alle elaborazioni in 3D ( Voliere ed attrezzature ) sono tutelati dalle norme sul < Diritto d'Autore > ( Ad esclusione di tutte le immagini o stampe riguardanti i GALLIFORMI e altri generi di uccelli ), l'autore pertanto mantiene il diritto esclusivo di pubblicare le opere e di utilizzare economicamente le stesse, qualora se ne presentasse l'occasione, in ogni forma e modo, originali o derivati.

 

Precisiamo che non è nostra intenzione violare le norme che tutelano il  COPYRIGHT, ma è altresì vero che sul WEB si trovano immagini e/o materiali per i quali i diritti vengono reclamati da più fonti, e non potendo per ovvi motivi controllare la bontà di ognuna, ci scusiamo anticipatamente nel caso avessimo inavvertitamente pubblicato immagini e/o materiali protetti da COPYRIGHT in violazione alla legge, pregandivi di comunicarcelo prontamente in modo che si possa provvedere alla loro immediata rimozione. 

 

Si intende comunque sottolineare che oltre a quanto già sopra esposto, la pubblicazione di materiale fotografico reperito sul WEB da parte della GBP.BIO è altresi intesa a fare un po di chiarezza, limitatamente alle sue possibilità, al caos creato da immagini poste su internet, in maniera alquanto superficiale e probabilmente senza neppure avere le necessarie conoscenze in materia, raffiguranti esemplari la cui classificazione essendo palesemente errata trae in errore l'ignaro lettore/visitatore. Quindi l'utilizzo di immagini deve essere considerato come a scopo puramente educativo - didattico  - informativo.                                                                     

RIFERIMENTI:

Delacour

Beebe

Johnsgard

McGowan P.

Howman K.

Madge S.

Hennache A.

Ottaviani M.

Bernar F.

Uno   speciale   ringraziamento  per  l'aiuto fornitomi a :

James Pfarr                                                 Saul Villagrana                                            Steve Keller                                          Friedrich Esser                                            Njal Bergè 

birdnet.cn

orientalbirdimages.org 

Le informazioni relative allo stato di conservazione in natura sono state tratte da Wikipedia.

 

Per accedere a Wikipedia clicca sul logo qui a fianco.

CONDIVIDI QUESTO SITO CON...